16 agosto 2018

Sono stato truffato su eBay, ecco come puoi evitare di cascarci anche tu

Poco tempo fa sono stato vittima di una truffa sul famoso sito di aste e di commercio elettronico eBay. Alcuni semplici suggerimenti e consigli scaturiti dalla mia esperienza personale.

Tutto è iniziato quando ho deciso di acquistare un piccolo oggetto tecnologico sul sito eBay. Invogliato dal prezzo concorrenziale dell’articolo e dai feedback positivi del venditore ho rapidamente completato l’acquisto di uno speaker bluetooth.

Dopo alcuni giorni però ho ricevuto un messaggio sibillino da parte di eBay nel quale si menzionava il fatto che il profilo del venditore dal quale avevo acquistato lo speaker era stato hackerato e che quindi gli ordini che gli utenti avevano effettuato su tale sito erano andati a favore dell’hacker e che mai mi sarebbe stato spedito l’oggetto che avevo acquistato.

A tutti gli effetti ero appena stato truffato!

L’importo da me pagato fortunatamente era inferiore ai 30 euro, ma mi sono ugualmente subito attivato per cercare di farmi rimborsare tale importo chiedendo supporto al servizio clienti eBay.

Fortunatamente avevo acquistato l’oggetto tramite il sito Paypal il cui servizio clienti è stato straordinariamente veloce ed in poche ore ha annullato la transazione fraudolenta e riaccreditato l’importo richiesto.

I miei suggerimenti per i vostri acquisti online sono quindi i seguenti:

  1. Acquistate esclusivamente da siti internet che hanno una buona reputazione ed un servizio clienti in grado di aiutarvi nel risolvere il problemi (in questo caso eBay)
  2. Non fidatevi di venditori che offrono oggetti a prezzi troppo bassi (anche se hanno dei feedback positivi), i loro account potrebbero essere stati hackerati (l’ho sperimentato sulla mia pelle e può succedere)
  3. Utilizzate delle modalità di pagamento che vi consentano di annullare facilmente la transazione, in questo caso mi sento quindi di consigliarvi di usare Paypal ogniqualvolta vi sia possibile.

Spero che questi semplici consigli vi possano aiutare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi